Certo che ti farò del male. Certo che me ne farai. Certo che ce ne faremo. Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza. Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno. Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza.

Il mio momento di massima perfezione. Tu non fai parte di questo luogo. Noi dobbiamo rimanere. Non c’è nulla che possiamo fare. Davvero. Bene provvedero presto. tumblr_static_filename_640_v2

Così sia detto. . Così sia scritto. . Così sia fatto. .

Io non posso affermare che se sopravvivo farò ammenda. Non penso che sia possibile. Tuttavia l’idea di morire mi spaventa a morte. Alzai gli occhi. Aiutami ad alzarmi dissi. Non aveva forse condiviso con me quella colpa. Io ero il diavolo. E lui sarebbe stato così felice di avere un fardello in meno. Già feci proprio così. Grazie. Dio la benedica. Come sempre. Anch’io benedico lui. Perché ci sono tante persone qui. Ti prego non lasciarmi. Rimarrò seduta proprio qui. Lentamente girai la testa. tumblr_mpqui6HxRa1szggcro1_r2_500